Uniti nella preghiera


“In questi mesi ho avuto modo di condividere la fatica e la stanchezza di un tempo inedito che sta interessando l’umanità intera. Eppure e nonostante tutto, continua a operare la bellezza del Mistero che si fa dono. Anche quando tutto sembra finito, c’è uno spiraglio di luce che continua a indicare il cammino. C’è una voce che interpella e si propone come via per evitare solitudine e disperazione. Stiamo vivendo un cammino sconosciuto per alcune generazioni: è occasione per sentirci ed essere fratelli e sorelle riconciliati nel Dio della vita”.

Sono le parole del messaggio che l’Arcivescovo di Perugia, il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della CEI, ha fatto giungere all’Assemblea generale CEI riunita oggi in videoconferenza. In mattinata il Cardinale è stato trasferito nel reparto di Terapia intensiva 2 nell’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia, dove è stato ricoverato il 31 ottobre a seguito del contagio SARS-CoV-2.

Invochiamo il Dio della vita evocato dal Cardinale perché in questo tempo di grande sofferenza per tutti prevalga il dialogo e l’unità nella comunità ecclesiale e civile. Questa sera mi ha telefonato anche una signora di Fabriano che è stata ricoverata proprio oggi nel Pronto Soccorso del “Profili” perché anch’essa contagiata. Uniamoci nella preghiera e stringiamoci tutti sotto il manto della Beata Vergine Maria Madre della Misericordia, affinché ci protegga e interceda per noi davanti a Dio la grazia della liberazione da questo flagello e ci aiuti a operare concordemente nella testimonianza della carità, per la costruzione di una società più giusta, più fraterna e solidale.

Commenti

Post popolari in questo blog

Webinar formativo (4 crediti ECM) 6 marzo 2021 per operatori sanitari

Per una Pasqua di risurrezione e di vita

Covid-19 / Natale-20