Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2020

L'Ospedale "Profili" a fronte della nuova ondata pandemica

Immagine
In un territorio regionale classificato zona arancione dove ad oggi si registra il 45% dei posti letto nei reparti ospedalieri di Rianimazione (+ 2% rispetto alla media nazionale e ben + 15% rispetto alla soglia di guardia, dati Agenas) occupati da pazienti con patologia Covid-19, anche l’Ospedale “E. Profili” di Fabriano, benché classificato come Ospedale no-Covid, risente della nuova ondata pandemica in corso. La prima conseguenza a livello di riassetto organizzativo interno è stata la riattivazione della cosiddetta “Area Buffer” ricavata negli spazi dell’Hospice, che questa volta almeno non è stato smantellato, come avvenne a marzo, ma traslocato nella sezione finale delle post-acuzie del reparto di Medicina Interna, conservando gli 8 posti letto e il corpo medico infermieristico dedicato, pur patendo inevitabili disagi derivanti dal restringimento dello spazio operativo. Recentemente c’è stato anche l’accorpamento del reparto di Otorinolaringoiatria con Ortopedia e Oculistica, e qu

Uniti nella preghiera

Immagine
“In questi mesi ho avuto modo di condividere la fatica e la stanchezza di un tempo inedito che sta interessando l’umanità intera. Eppure e nonostante tutto, continua a operare la bellezza del Mistero che si fa dono. Anche quando tutto sembra finito, c’è uno spiraglio di luce che continua a indicare il cammino. C’è una voce che interpella e si propone come via per evitare solitudine e disperazione. Stiamo vivendo un cammino sconosciuto per alcune generazioni: è occasione per sentirci ed essere fratelli e sorelle riconciliati nel Dio della vita”. Sono le parole del messaggio che l’Arcivescovo di Perugia, il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della CEI, ha fatto giungere all’Assemblea generale CEI riunita oggi in videoconferenza. In mattinata il Cardinale è stato trasferito nel reparto di Terapia intensiva 2 nell’Ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia, dove è stato ricoverato il 31 ottobre a seguito del contagio SARS-CoV-2. Invochiamo il Dio della vita evocato dal Ca