Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2020

Vita, famiglia, comunità umana, pandemia: urgente un Recovery Life

I recenti dati ISTAT in Italia ci attestano per il 2019 appena 429.170 iscritti all’anagrafe, -4,5% rispetto all’anno precedente (19.000 nascite in meno) e il calo più vistoso si è registrato proprio nel centro Italia (-6,5 %). Le proiezioni per il 2020 purtroppo sono ancora più negative, in quanto aggravate dall’emergenza Covid-19, infatti è previsto un calo di nascite a sotto 400.00 unità. Sono dati a mio avviso allarmanti, che però non hanno molta evidenza nelle vetrine mediatiche. Ora la scena è occupata dal tema dominante del Recovery Fund e un po’ tutti speriamo che l’Italia riesca a recuperare non solo percentuali di Pil, di occupazione e produttività, ma anche percentuali di natalità e di vitalità in ogni settore della società. Negli anni del secondo dopoguerra l’Italia era un Paese povero, dove si poteva anche morire di fame, ma era un Paese più vitale e intraprendente rispetto all’attuale. Nel 1975, a seguito del boom demografico degli anni ’50 – ’60, l’Italia si trovava nel…

Il servizio agli infermi sull'esempio di San Camillo

Siamo ormai prossimi alla memoria liturgica di San Camillo de Lellis, un santo che ha testimoniato in modo eroico la carità verso gli infermi e che finì i suoi giorni terreni il 14 luglio 1614 a Roma, all'età di 64 anni. I suoi resti mortali sono conservati nella chiesa di Santa Maria Maddalena, in prossimità del Pantheon (vedifoto). In questi giorni sono andato a rileggermi i punti salienti della sua vita e non finisco di stupirmi su come Dio porti avanti i suoi piani servendosi di uomini che apparentemente sembrerebbero inadatti. San Camillo stesso era consapevole di ciò, tanto che nel suo testamento, vergato di suo pugno pochi giorni prima della sua morte, rivolgendosi ai suoi "amatissimi padri e fratelli in Cristo", appartenenti all'Ordine religioso da lui fondato, così scriveva: "Ho detto che questa fondazione è un evidente miracolo di Dio: in particolare che si sia servito di me, gran peccatore, ignorante, pieno di tanti difetti e mancanze, degno di mille …